Immagine non trovata

TORNANO ALLA NORMALITÀ LE BOLLETTE DEL SERVIZIO IDRICO


Acque Bresciane anticipa, solo per il Comune di Padenghe, il sistema tariffario che entrerà in vigore dal 2021


Padenghe s/G, 19/09/2020. Sono in arrivo in questi giorni nelle case dei padenghini le bollette del servizio idrico, le prime dopo l’assemblea pubblica del febbraio scorso, promossa dall’amministrazione comunale per mettere a confronto le ragioni degli utenti con quelle del gestore.
In quell’occasione i rappresentanti di Acque Bresciane avevano spiegato le ragioni delle bollette anomale e avevano assicurato che con la prossima fatturazione la situazione si sarebbe normalizzata.
«Vedo che l’impegno è stato mantenuto – dichiara il sindaco Albino Zuliani – e che gli importi sono effettivamente diminuiti. Ringrazio Acque Bresciane e il Consigliere Mauro Moretti, che ha partecipato per le minoranze al tavolo di lavoro».
La responsabile area Clienti di Acque Bresciane dr.ssa Claudia Rivetti illustra i dettagli dell’operazione: «Dal 2021 entrerà in vigore in tutti i Comuni dell’Ambito una nuova struttura della bolletta, con tariffe per l’uso domestico che partono da 0,43 €/mc e vantaggi per le famiglie più numerose. In attesa di acquisire dati più precisi, è stata considerata intanto una famiglia-tipo di tre componenti».
Questo metodo di calcolo è stato anticipato appositamente per il Comune di Padenghe, considerata la situazione anomala che si era creata. Nel corso del 2021, come annunciato durante l’assemblea, verrà effettuato il conguaglio con le bollette “anomale” del precedente esercizio.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 21 Settembre 2020